Ogni giorno il campione e lo staff tecnico del camp accolgono tutti i ragazzi, per divederli poi in base all’età e al livello tecnico. Il campione rimane sempre in campo vivendo direttamente lo svolgimento delle attività, insieme agli istruttori italiani e americani che insegnano ai partecipanti i segreti della tecnica e della tattica del calcio. I nostri campioni sono coinvolti in prima persona nella stesura del programma dei camps, partendo da uno schema generale che copre tutte le 3 fasi dell’allenamento: tecnico, qualitativo e istruttivo. Se utile, alcune varianti vengono definite in collaborazione con i tecnici locali, in base alle diverse età dei ragazzi partecipanti In ogni Camp viene stilato un programma specifico. Inoltre tutte le opinioni dei diretti interessanti si ritrovano sul sito on-line, con foto e racconti di chi ha vissuto in prima persona queste settimane speciali.


Item Title

• 8 – 9 anni
• 10 – 11 anni
• 12 – 13 anni
• 14 – 15 anni

Unità di lavoro specifiche sono previste per le diverse fasce d’età.


I fondamenti tecnici

• Guida (conduzione) e Dominio
• Calciare
• Ricevere
• Contrasto
• Colpo di testa
• Rimessa laterale
• Tecnica del Portiere
• Finta e Dribbling

Sviluppo motorio e capacità coordinative

I principali obiettivi da sviluppare per i partecipanti di 6-12 anni sono lo Sviluppo Motorio e delle Capacità Coordinative.

LOCOMOTORI
• Strisciare
• Rotolare
• Camminare
• Correre
• Saltare
• Arrampicarsi

NON LOCOMOTORI
• Afferrare
• Lanciare

Sono definite “capacità coordinative” quelle che permettono di regolare e dosare gli impegni muscolari, distribuendoli opportunamente nei parametri spazio – tempo. Per la corretta esercitazione di un movimento nella programmazione dell’allenamento, si tengono presenti le potenzialità di adattamento dell’organismo, che sono differenti in funzione dell’età degli individui.

CAPACITA’ COORDINATIVE SPECIALI
• Capacità di equilibrio
• Capacità di coordinazione segmentaria
• Capacità di differenziazione
• Capacità di orientamento
• Capacità di ritmizzazione
• Capacità di reazione
• Capacità di trasformazione

CAPACITA’ COORDINATIVE GENERALI
• Capacità di apprendimento motorio
• Capacità di controllo
• Capacità di adattamento


“Varie

Gioco Collettivo: esercitazione ludica che impegna e coinvolge contemporaneamente tutti gli allievi al fine di raggiungere le stesso obiettivo.

Analitico: esercitazione specifica per l’apprendimento, il miglioramento e il consolidamento dei gesti tecnici.

Situazionale: esercitazione in cui si vengono a creare una o più situazioni di gioco simili alla partita.

Gioco a tema: gioco con determinate regole e vincoli da rispettare in funzione dell’obiettivo da raggiungere.

La Partita: partite libere senza vincoli particolari con un numero di giocatori e dimensioni del campo proporzionate all’età e alle capacità tecniche dei giocatori.


Area organizzativa

Le nostre esercitazioni sono studiate e orientate al raggiungimento di:
• Obiettivi Tecnici Individuali
• Obiettivi Tattici Individuali
• Obiettivi Tattici Collettivi

1. – 2. Le Esercitazioni di Tecnica Individuale e di Tattica Individuale hanno come obiettivo l’apprendimento, lo sviluppo e il miglioramento dei gesti tecnici di base come il Controllo, la Trasmissione, la Guida, la Ricezione, il Colpo di testa e le loro applicazioni nelle situazioni di partita, come la Conclusione a rete, la Difesa della palla, il Superamento dell’avversario (1 vs 1), la Scelta del passaggio, del tipo di ricezione da effettuare, dalla postura corretta in marcatura.
3. Nella Tattica Collettiva tutto ciò che è stato acquisito e migliorato nella fase 1. deve riproporsi in un contesto collettivo.


Tattica individuale

POSSESSO PALLA
• Smarcamento
• Controllo e difesa della palla
• Passaggio
• Dribbling
• Tiro in porta

NON POSSESSO PALLA
• Presa di posizione
• Marcamento
• Intercettamento
• Contrasto
• Difesa della porta


“Tattica

POSSESSO PALLA
• Scaglionamento
• Penetrazione/profondità
• Ampiezza
• Mobilità
• Imprevedibilità

NON POSSESSO PALLA
• Scaglionamento
• Azione ritardatrice
• Concentrazione
• Equilibrio
• Controllo e Cautela


Unità di lavoro portiere

ESERCITAZIONI TECNICO COORDINATIVE
Obiettivo Motorio: destrezza oculo – manuale, capacità coordinative
Obiettivo Tecnico: tecnica specifica – tecnica di base generale

ESERCITAZIONI SITUAZIONI
Obiettivo Motorio: parata in situazione
Obiettivo Tecnico: fase di possesso – fase di non possesso

ESERCITAZIONI CALCISTICO
Dopo pranzo gli allievi effettuano attività variabili come: Quiz e giochi da tavolo (Trivial Soccer etc.), Tornei e gare di Subbuteo e Bigliardino, Visione di filmati relativi ai Campioni del Calcio.


Pianificazione settimanale

LUNEDI
Benvenuto
e vestizione

La tecnica
(Guida palla e dominio)

Pranzo e relax
(Entertainment calcistico)

Il gioco
(How to steer
and control the ball)

MARTEDI
Benvenuto
e vestizione

La tecnica
(Guida palla e contrasto)

Pranzo e relax
(Entertainment calcistico)

Il gioco
(Guida palla e contrasto)

MERCOLEDI
Benvenuto
e vestizione

La Tecnica
(Calciare per il passaggio e ricevere)

Pranzo e relax
(Entertainment calcistico)

Il gioco
(Calciare per il passaggio e ricevere)

GIOVEDI
Benvenuto
e vestizione

La tecnica
(Finta / Dribbling e calciare per il tiro)

Pranzo e relax
(Entertainment calcistico)

Il gioco
(Finta / Dribbling e calciare per il tiro)

VENERDI
Benvenuto
e vestizione

La tecnica
(Rimessa laterale e colpo di testa)

Pranzo e relax
(Entertainment calcistico)

Il gioco
(Consegna diploma, materiale didattico e saluti finali)